Calano i tassi… cresceranno i mutui ?

La Banca Centrale Europea ha nuovamente tagliato il costo del denaro con il passaggio dei tassi di riferimento da 0,75% a 0,50%, mai accaduto nella storia. L’intento ultimo è quello di di favorire la ripresa dell’economia, considerando l’inflazione un pericolo disinnescato (al momento) e la crescita ancora un po’ troppo