È stato approvato il nuovo schema di convenzione tra l’Istituto e i soggetti (Banche ed Intermediari finanziari) provvisti dei requisiti di legge dove indicati, finalizzata alla concessione di prodotti di finanziamento a pensionati INPS.

L’iniziativa è volta a garantire l’accesso ai finanziamenti da parte dei pensionati, assicurando la massima qualità del servizio e la possibilità di ottenere le migliori condizioni di mercato.

Dal 1° giugno 2013 i pensionati potranno aderire alla convenzione seguendo le “Istruzioni” scritte in calce alla convenzione.

Le Banche e le Società finanziarie convenzionate attualmente in regime di proroga, in attesa della sottoscrizione del nuovo testo convenzionale ma non oltre il 31 agosto 2013, potranno utilizzare i parametri relativi al vecchio testo convenzionale in termini di condizioni ed applicazione dei tassi di interesse dove indicati, a condizione di utilizzare, dal 1° giugno 2013, per la copertura del rischio di premorienza del pensionato, esclusivamente le Compagnie di assicurazione presenti sul mercato in quanto, dalla medesima data, non sarà più operativo il Fondo rischio Inpdap per la copertura del medesimo rischio.

Ai fini dell’adesione alla nuova convenzione, i soggetti provvisti dei requisiti di legge potranno rivolgersi all’Area Partnership con soggetti privati e professionisti della Direzione centrale Organizzazione dell’Istituto.