Per ottenere un prestito, un finanziamento o altra attivita’ di credito al consumo… e’ meglio una finanziaria o una banca?
Noi non abbiamo dubbi!

Quando ci si approccia al mondo bancario per richiedere un prestito personale, non è affatto infrequente rapportarsi con interlocutori, dipendenti diretti dell’ente erogante, non particolarmente interessati alla conclusione positiva della richiesta perchè non incentivati specificamente per quel particolare caso, oppure pressati da carichi di lavoro di altro genere.  E’ poi innegabile che gli sportelli bancari sono visti dai clienti (e forse dai dipendenti stessi) come un punto dove sbrigare operazioni veloci, versamenti o prelievi, più raramente come un luogo dove esporre i propri problemi e magari ricevere delle soluzioni.

Una finanziaria nasce proprio in ragione di queste peculiari caratteristiche del mondo bancario: da sempre svolge un compito che le banche hanno sempre ritenuto di più basso profilo rispetto alle operazioni di più tradizionali di rapporto con la clientela privata, accogliendo e curando i clienti che la banca respingeva con un approccio diverso e dedicato a quel particolare tipo di clientela. Caratteristica principale di una finanziaria è infatti la capacità di ascolto dei problemi e la propensione a trovare delle soluzioni, laddove possibile.
E tutto ciò è vero anche solo osservando come architettonicamente si sono evoluti gli ambienti operativi e di lavoro di questi due differenti modelli di relazione con la clientela: la banca presenta spesso ambienti aperti, dove la privacy ed il rapporto personale con l’operatore è garantita (nel migliore dei casi) da un nastro divisore tra la cassa (o la scrivania) e le persone in coda. Un’agenzia finanziaria è sempre caratterizzata da uffici chiusi, protetti e specificatamente adibiti al ricevimento dei clienti (che non saranno mai “in coda”) a garanzia della privacy stessa.
Alcuni istituti bancari, nel momento in cui le sostanziali differenze si sono fatte determinanti della preferenza della clientela verso il secondo modello, intelligentemente hanno pensato ad una “fusione” tra la finanziaria e la banca, radunando sotto il proprio nome società finanziarie già di loro proprietà, sfruttando al meglio le caratteristiche e le qualità dei due modelli: La capacità della finanziaria di ascoltare il cliente, con le policy di garanzia per il cliente della banca.
Da questo è nata intesa Sanpaolo Personal Finance S.p.a., ed è per questo noi sosteniamo che sia meglio la finanziaria della banca.